Volumes:Water, 2012-2015

0

Matteo Peretti Volumi-Acqua 2012-2015_A

Volumes:Water è un’installazione composta in due parti: da un lato un cubo di due metri composto da 292 cassette contenenti 1764 bottiglie per un totale di 1323 litri di acqua minerale, dall’altro, a poca distanza, un fusto industriale contenente 55 galloni ovvero 208 litri di acqua potabile. L’opera stimola una riflessione sull’importanza di un elemento, l’acqua, fondamentale per la sopravvivenza umana: il cubo composto dalle cassette è equivalente al consumo medio annuale di una famiglia di quattro persone in Italia, mentre il fusto contiene un quantitativo d’acqua pari al consumo medio annuale di una famiglia di tre persone nella Repubblica Democratica del Congo. L’opera propone una ponderazione più ampia, seppure non esclusiva, su determinate implicazioni sociopolitiche, tramite il confronto tra consumi di etnie e nazioni diverse. L’impiego dei materiali aggiunge un nodo critico al messaggio dell’opera: l’elemento puro, l’acqua, si contrappone ideologicamente e fisicamente al confezionamento per la sua distribuzione e vendita. La riflessione verte dunque sul valore di un elemento per natura non commercializzabile come l’acqua, nonché su ulteriori tematiche sociali quali l’impatto a livello ambientale che il confezionamento industriale e il trasporto comporta.

Volumes:Water is an installation piece composed of two parts: a cube of two meters assembled with 1764 bottles for a total amount of 1323 litres of water; and an industrial barrel of 55 gallons (208 litres) of drinkable water.  It arises a reflection on the importance of a natural element, water, fundamental for human survival: the cube with the water boxes corresponds to the average year consumption of water of a four people italian family, whilst the amount of water contained in the barrel is equivalent to the average year consumption of water of a three people family of Congo. The artwork implies some sociopolitical issues, through the comparison between consumption in different countries. The usage of the materials adds another critic issue to the message delivered by this work: the pure element, water, contrasts, ideologically and physically, to the packaging for its distribution and sale. The reflection is about the value of an element, naturally not for sale, such as water, and on other social issues such as the environmental impact due to the industrial packaging and transportation of water.

 

Leave A Reply